Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4



LA STRUTTURA

Abbandonarsi al piacere della vita semplice e ritrovare una dimensione umana è facile, al Relais di Tenuta Santa Caterina, pensato per creare un’atmosfera in armonia con il paesaggio circostante lontano dallo stress quotidiano.

È una “casa” antica, di composta e semplice eleganza, nella natura, che fu un tempo sede “dell’intendente” della proprietà.
Essa assicura un’accoglienza discreta, dove gli spazi originali sono stati rispettati ed organizzati per garantire la riservatezza e la privacy e ogni particolare è curato per esprimere armonia e bellezza.

Un piccolo salotto-biblioteca attiguo alla reception suggerisce fin dall’inizio lo stile della “casa”.
Per ricreare il senso di una comunità legata dagli stessi interessi e dal gusto del bello e del buono è stato restaurato, poi, il grande salotto centrale dove è protagonista il tipico camino barocco. Il parquet antico del pavimento è stato recuperato come anche l’importante soffitto a volta decorato in gesso, espressione classica del “barocchetto piemontese” usato nelle parti di rappresentanza delle cascine del territorio. Tutto contribuisce a creare un’atmosfera ovattata e rilassante, che si respira anche nel successivo e più intimo salottino bordeaux.

Per sottolineare l’importanza del paesaggio esterno e per farlo vivere in interno è tutta “vestita” di verde la sala per la colazione, anche questa con un grande camino e ampie vetrate che danno sulle vigne e sulla terrazza giardino.
In una suggestiva saletta di degustazione, ricavata dalla vecchia cantina, sono esposti inoltre tutti i vini della Tenuta Santa Caterina, che si possono acquistare o degustare.

Le sei suites, ognuna delle quali è identificata con il nome di un vino della Tenuta Santa Caterina, si differenziano per dimensione, per stile dell’arredo, composto con pezzi di antiquariato “di casa” e riferimenti “coloniali”, per la visione degli esterni e per le  caratteristiche strutturali. Tutte però sono un luogo dell’anima dove riscoprire il valore del silenzio e dell’intimità.