VIGNALINA

BARBERA D’ASTI D.O.C.G. SUPERIORE

A due grandi personalità femminili legate alla famiglia Alleva, entrambe di nome Lina è dedicata la Barbera, il più diffuso vitigno autoctono del Monferrato. Due caratteri che hanno lasciato un’importante traccia di sé non solo in famiglia. Ad Asti c’è una via dedicata a Lina Borgo per le sue benemerenze sociali. VignaLina nasce nel vigneto Podere dei Mossetti e dal crinale di Cornaleto, le cui uve hanno maturazioni lente e tardive, capaci di esprimere al meglio l’identità territorio-vitigno. Ricercate esperienze tecniche, non dimenticate tradizioni, valori e insegnamenti di “vecchi di vigna” hanno consentito la concretizzazione di un sogno: VignaLina appunto.

acquista online

SCHEDA TECNICA SCARICA IL PDF

DENOMINAZIONE: Barbera d’Asti D.O.C.G. Superiore
UVAGGIO: Barbera
UBICAZIONE VIGNETO: 300 metri s.l.m. con esposizione Sud/Sud-Est
DENSITÀ PER ETTARO: da 4.500 a 5.000 ceppi/ettaro
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot
VENDEMMIA: Effettuata a mano, a partire dalla terza settimana di settembre
TEMPERATURA DI FERMENTAZIONE: 28-30°C circa, a temperatura controllata
AFFINAMENTO: In fusti di rovere (30 hl) per una durata complessiva di 12 mesi e in bottiglia per ulteriori 8 mesi
PRIMA ANNATA SUL MERCATO: 2009
ENOLOGO: Mario Ronco
RICONOSCIMENTI: medaglia-139523152009medaglia-139523152010medaglia-139523152012medaglia-139523152013

Vignalina taure

Il nome di questa Barbera è un omaggio a due grandi personalità femminili che hanno lasciato un’importante traccia di sé non solo in famiglia: entrambe si chiamavano Lina. Ad Asti c’è una via dedicata a Lina Borgo, per le sue benemerenze sociali e per aver fondato un educatorio infantile.